Isolare Casa dal Caldo Estivo: scopri i rimedi

Isolare casa dal Caldo.

L’estate sta arrivando e con lei le calde temperature? Isola la tua casa dall’afoso caldo estivo: scopri con noi i rimedi davvero efficaci

Isolare e proteggere la propria abitazione dal caldo è diventata una vera e propria necessità per migliorare il comfort abitativo e allo stesso tempo ridurre i costi delle bollette di gas ed elettricità. Scienziati ed esperti nel settore concordano sul come il cambiamento climatico, abbia portato ad avere  estati sempre più calde ed inverni sempre più miti. A causa di questi cambiamenti rapidi ed improvvisi, non tutte le case sono preparate per  far fronte a questi sbalzi di temperatura.

Le soluzioni ad oggi più diffuse per isolare le nostre case dal caldo e dal freddo sono i cappotti termici o in alternativa l’inserimento di materiale termoisolante all’interno dei muri o del sotto tetto tramite una tecnica definita insufflaggioGrazie ad un lavoro di isolamento delle pareti e di coibentazione di tetto ed infissi possiamo raggiungere temperature di 20/21° durante l’inverno e abbassare la temperatura di – 4° durante l’estate.

Un intervento di isolamento è dunque un ottimo investimento proiettato al futuro che ci consentirà di abbattere le spese in bolletta  anche del 30%/40% e di godere di un ambiente maggiormente vivibile all’interno della nostra abitazione.

Un aspetto non trascurabile è quello  dell’inerzia termica dell’edificio.

Questa è data dalle prestazioni dell’involucro, che è costituito dall’insieme di pareti, tetto e sistemi finestra (vetri e infissi).

Per questo motivo  è necessario dedicare particolare attenzione alle finestre e ai doppi vetri che contribuiscono all’isolamento dell’abitazione. Ricordiamo però che il ruolo più importante è giocato dalle pareti (e dal tetto nelle abitazioni singole o all’ultimo piano dei condomini).

Durante la stagione calda è quindi importante avvalersi di un buon sistema di isolamento termico?

Una casa ben termicamente isolata ci permette di avere temperature più fresche e vivibili specialmente durante i mesi di Luglio e Agosto quando le temperature esterne, soprattutto nelle regioni meridionali come Calabria, Puglia e Sicilia, possono toccare anche i 40°.

Un buon isolamente termico ci consente quindi di avere temperature ottimali senza   necessariamente dover accendere i condizionatori.

La scelta del materiale gioca un ruolo importante!

Se vuoi conoscere maggiori informazioni relative ai materiali isolanti e alle diverse specifiche tecniche, puoi accedere al seguente articolo scritto e pubblicato dal Sig Gasparro, titolare di Ecoisolamento Termico. Clicca sul link per leggere l’articolo relativo ai migliori isolanti termici.

I nostri consigli per Isolare e proteggere la casa dal caldo

Contattaci e riceverai un preventivo personalizzato. Offriamo le migliori soluzioni di riqualificazione energetica

PARLA CON UN NOSTRO ESPERTO

Un nostro Specialista a tua disposizione per comprendere le esigenze di Isolamento del Tuo Immobile
CONTATTACI

Qual’è quindi la soluzione migliore tra la scelta di un Cappotto Termico/Insufflaggio e la sostituzione degli impianti di riscaldamento?

In verità, entrambe lo soluzioni sono valide. Gli aspetti da considerare sono i seguenti:

  • Impianto di riscaldamento

isolamento termico pareti

 Sostituire l’impianto di riscaldamento è conveniente solo quando quello vecchio non funziona più.

Ricordiamo che i costi di sostituzione sono alti e spesso  non si tratta di una soluzione definitiva  ma solamente temporanea. Il nuovo impianto, più efficiente, funzionerà al meglio delle sue capacità se la casa sarà ben isolata senza quindi dispersioni d’aria importanti.

 

  • Cappotto termico

cappotto termico

 Il cappotto termico è letteralmente l’involucro dell’edificio. Gli interventi su quest’ultimo, che sono da considerarsi come definitivi,riducono a monte il fabbisogno di energia.

Un edificio ben isolato permette di bilanciare le esigenze e di ridurre i costi dell’energia elettrica dal 30 al 40% durante l’arco di un anno. Trattandosi di un intervento invasivo è necessaria un’attenta valutazione di spazi e costi.

 

  • Isolamento ad Insufflaggio

blank

 Questa tecnica prevede l’“iniezione” di particolari materiali isolanti, quali lana di vetro e fibra di cellulosa, all’interno dell’intercapedine vuota delle pareti in muratura.

Un’intercapedine riempita con tali materiali permette un buon isolamento termico degli ambienti.

L’insufflaggio delle intercapedini e del sottotetto consente quindi di riqualificare dal punto di vista energetico l’intera abitazione.

È quindi possibile effettuare un opera di riempimento con appositi materiali isolanti, quali ad esempio fiocchi di fibra di cellulosa e fiocchi lana di vetro mineralizzata, di tutte le murature perimetrali dotate d’intercapedine e di sottotetti non abitabili o di difficile accesso. Anche questo intervento è da considerarsi come definitivo ma è doveroso ricordare che può essere applicato solo su edifici costruiti tra gli anni 60 e gli anni 90 poiché questi devono avere l’intercapedine di spessore tra i 15 e i 30 cm per poter iniettare il suddetto materiale.

Vi sono quindi vari rimedi per proteggere ed isolare la nostra abitazione dal calore e la scelta non è semplice.

E’ sempre consigliato rivolgersi ad  un tecnico che, a seconda di una moltitudine di  variabili quali per esempio l’area geografica, saprà analizzare ogni singolo caso attraverso diagnostiche tecniche per supportarvi nella scelta più idonea.

Dicono di Noi:

Isola la tua casa, richiedi subito un preventivo